La cedolare secca non è un condono (per questo fa paura)

Nessuno ha fatto notare un particolare della cedolare secca che è, invece, fondamentale. Proviamo a esporre il tema con due domande. Prima: come ci si comporta con il pregresso? Cioè: se io ho affittato per anni un appartamento in nero e dal gennaio 2011 decido di registrare regolare contratto pagando le relative tasse attraverso il meccanismo della cedolare secca, per tutti gli anni precedenti io resto evasore? La risposta è sì. Nel senso che non esiste nessuna sanatoria con il passato. E fin qui siamo nell’ovvio. Seconda: ma se io dal gennaio 2011 stipulo un regolare contratto, non è che alla Finanza qualcuno si sveglia e si chiede se negli anni precedenti quell’appartamento che ho affittato regolarmente fosse per caso stato dato in locazione in nero? La risposta, anche in questo caso, è sì. Nel senso che la Finanza certamente qualcuno si sveglierà e si farà questa domanda. Risultato: è vero, come hanno calcolato molti giornali (oggi La Stampa) che la cedolare secca favorisce di più chi ha e redditi alti rispetto a chi ne ha poche o una soltanto, ma è anche vero che chi accetta di regolarizzare la propria situazione si espone alla possibilità che la Finanza gli chieda conto del passato (e, in certi casi, scoprirebbe magagne più grosse). E’ sempre possibile che una sorta di “moral suasion” induca a lasciare perdere il passato di chi emerge e colpire quello di chi non emerge (anche se, ovviamente, è molto più difficile), ma forse sarebbe stato meglio agire in un altro modo: ridurre ancora di più il livello della cedolare e introdurre una multa forfettaria relativa a ognuno degli anni nei quali l’affitto è stato incassato in nero (per poi, magari senza dirlo, già ipotizzare un aumento della cedolare negli anni successivi). Oppure fare come si è fatto per lo scudo fiscale: se emergi chiudiamo con il passato. Ovviamente sono per la prima ipotesi.

Vedi anche qui

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: