Perchè Profumo non ha comprato i Tremonti bond

Adesso è tutto molto chiaro. Il semplicissimo motivo per il quale l’Unicredit non ha comprato i Tremonti bond è che se lo avesse fatto Alessandro Profumo non avrebbe mai potuto incassare 40 milioni di liquidazione.

Se si vanno a vedere le regole alle quali le banche che accettavano di farsi comprare obbligazioni da Tremonti devono sottostare, si capisce tutto. Vediamole una per una. Innanzitutto gli interessi che devono pagare allo Stato sono stratosferici: il 7,5% per il 2009; 7,75% per l’esercizio 2010; l’8% per il 2011, l’8,25% per il 2012; l’8,5% per il 2013 e il 2014; 9% per il 2015 e il 2016; 9,5% per il 2017 e 2018 e così di seguito fino al 15% per il 2039 e gli anni seguenti. Secondo: la banca non può distribuire dividendi ai soci se il suo coefficiente di solidità (chiamato Core Tier 1) è inferiore all’8%. Ancor: dopo 3 anni, il ministero ha il diritto di trasformare le obbligazioni che ha comprato in azioni, diventando socio della banche che ha “aiutato”. E poi: si impegnano a mantenere lo stessa quantità di finanziamenti alle Pmi negli anni pari a quello del biennio 2007-2009; a finanziarie un fondo per le pmi; alla “applicazione nei confronti dei clienti di condizioni finanziarie adeguate a favorire lo sviluppo e il mantenimento di iniziative imprenditoriali”; a intervenire a favore delle famiglie che non riescono a pagare il mutuo; adottare un Codice Etico che, ecco il punto, limita le remunerazioni di tutti i dirigenti, compresi quelli dei traders delle sale operative.

Se Profumo avesse accettato i 40 milioni se li sarebbe scordati. Ma, per stare a ciò che dice il sindaco di Verona Flavio Tosi, la decisione di non comprarli è stato uno dei motivi che lo hanno reso inviso alle Fondazioni bancarie, che Profumo ha dissanguato con due aumenti di capitale da 10,5 miliardi di euro in tutto. Ha sfinito le Fondazioni per salvarsi la liquidazione, insomma.

Annunci

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: