L’incredibile lettera di santone Santoro

Ecco la lettera di Michele Santoro in risposta ai 10 giorni di sospensione che la Rai ha deciso per la sua trasmissione Annozero dopo il famoso “vaffanbicchiere”, rivolto al direttore generale Mauro Masi, nel corso della prima puntata.

“Gentile Presidente e gentili Consiglieri -scirve Santoro al Cda Rai- il provvedimento disciplinare assunto nei miei confronti, con una procedura ad personam, e’ di una gravita’ inaudita e, contro di esso, reagiro’ con tutte le mie forze in ogni sede. Ritengo, tuttavia, che il Consiglio, anche senza entrare nel merito di questa ‘punizione esemplare’, debba pronunciarsi sulla decisione assunta dal Direttore Generale di metterla in atto cancellando due puntate di Annozero. Una punizione nei miei confronti si trasforma cosi’ in una punizione per il pubblico, per la redazione, per gli inserzionisti, per la Rai. E, in questo modo, si spezzano le gambe ad un programma di grandissimo successo, dopo averlo gia’ sottoposto a una partenza ad ostacoli, dopo che ogni settimana deve andare in onda in un clima di tensione, dopo che Vauro e Travaglio sono costretti a fornire gratuitamente le loro prestazioni senza che vengano fornite motivazioni di sorta. Considero tutto questo un vero e proprio attentato alla televisione di fronte al quale ognuno deve assumersi le proprie responsabilita’”, conclude il conduttore di ‘Annozero’.

Il commento. Se qualsiasi persona avesse mandato “affan’bicchiere” il direttore generale della propria azienda sarebbe stato non sospeso, ma licenziato in tronco. Nessun dipendente, tantomeno precario, come è Santoro, si potrebbe permettere il lusso di contestare l’azienda per la quale lavora e nessuno si metterebbe in testa di nascondersi dietro il successo del proprio lavoro, cioè dietro gli spettatori che lo guardano, in questo caso. Ma ve l’immaginate un direttore commerciale di un’azienda di articoli sportivi, che ha un contratto con un quasi-monopolista del suo settore, che manda a quel paese il direttore generale e, in caso di sanzione, dicesse che è un attacco ai clienti dell’azienda? Santoro è un vip, si comporta da vip, da santone ideologo, da ultimo dei mohicani a difesa della sua libertà di essere oltre le leggi. E poi la chiama libertà di stampa. Anzi, un “attacco alla tv”, come se la tv fosse lui.

Secondo me sta invecchiando male.

Annunci

Tag: , , ,

2 Risposte to “L’incredibile lettera di santone Santoro”

  1. giulirosa Says:

    Tu devi essere abituato a sopportare abbassando la testa ma non tutti sono come te, fattene una ragione.Io sono una delle telespettatrice di Santoro e pago il canone e mi aspettavo da Santoro esattamente quello che ha fatto.Santoro è dipendente rai .Ti sfugge che la azienda rai non è di masi è anch’esso un dipendente seppure con mansioni diverse lasciamo stare quali.

  2. marcocobianchi Says:

    Ma perchè per esprimere un parere diverso in Italia occorre insultare? Se io dico che ha ragione Masi, perchè devi sostenere che io piego la testa? Io non penserei nemmeno per un istante di dire che tu la pieghi a Santoro, ma vabbè, lasciamo stare. Comunque: io pure sono un telespettatore di Santoro, che mi piace, al quale riconosco grandissimi meriti e una professionalità fuori dal comune. Ma a uno bravo è concesso di mandare a quel Paese il direttore generale dell’azienda che lo paga per fare un prodotto? Se tu dici che gli è consentito, significa che ogni volta che un conduttore subisce un torto, vero o presunto, può permettersi di mandare a quel paese Masi e questo non va bene. O va bene comunque perchè Masi è Masi e lo si può mandare allegramente dove si vuole usando la tv pubblica? E se il “vaffambicchiere” l’avesse pronunciato un conduttore di destra, che so io, Vespa, diresti lo stesso?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: