“MANI BUCATE” Fino al 2003 le banche italiane hanno incassato aiuti di Stato per miliardi. Ecco quali.

Il presidente della Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti dice, in questo video che le banche italiane, nel corso della crisi finanziaria scoppiata nel 2007 e non ancora terminata (anzi…) le banche italiane “non hanno ricevuto fondi pubblici” perchè i 4 miliardi dei Tremonti bond sono un prestito, e non capitale, e, tra l’altro due banche hanno già restituito i soldi.

Tutto vero, se non fosse che, come racconto nei particolari in “Mani bucate”, le banche italiane gli aiuti pubblici li avevano ricevuti anni prima. E tra gli istituti che ne hanno beneficiato di più c’è proprio il San Paolo Intesa, il colosso italiano del credito le cui fondamenta sono state scavate proprio dagli aiuti di Stato tra il 1999 e il 2003. Aiuti che sono costati miliardi agli italiani e che in alcuni casi sono stati anche bocciati dalla Ue. Senza parlare, poi, dei sussidi che hanno ottenuto all’estero.

Lo racconto qui, nel mio video-blog sul sito di Panorama.

Annunci

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: