Cosa si sono detti davvero D’Alema e Renzi

D’Alema Come va?
Renzi Bene, bene e tu?
Sia chiaro, Matteo, che io non ho telefonato per farti fuori.
Ti conosco mascherina
Ahahah, ma dove le trova?
Ma che ne so, tu lo conosci meglio di me.
Beh, conosco… conosco… diciamo che lo frequento
Si vabbè, comunque mi hanno detto che hai telefonato pure tu
Giuro che non è vero niente. Calunnie, diciamo e adesso ti spiego perché non sono stato io.
T’ascolto Massimo
Dunque, allora… ti sembrerà non c’entri niente e invece c’entra… Matteo, volevo farti un ragionamento. Il capo dello Stato…
Napolitano?
No, il nuovo.
Amato?
Stai zitto, seguimi e non dire cazzate perchè con ‘sta storia della rottamazione, rottamiamoli, rottamiamoli e m’hanno fottuto solo a me e a Walter.
So’ stato bravo, eh?
E Bersani? Perchè io sì e lui no? A me pare sia un’ingiustizia, diciamo, generazionale. Non ti sembra?
Continua che mi stai divertendo.
Allora, dicevamo, per il governo è andata come è andata e mettiamoci una pietra sopra, ma per il Quirinale, non vorrai mica che ci vada un vecchio rimbambito, vero?
Vai avanti. Scusa, ti dispiace se mi tolgo le scarpe?
Fai pure, non mi disturbi. Allora, il pericolo dal quale bisogna assolutamente salvare il Paese sono persone come Marini. Ma ti rendi conto? Marini… Ma io mi domando: ma chi sarà mai Marini.
Già, appunto, chi è Marini?
Marini, quello della Cisl… il sindacato… hai presente… che si è candidato in Abruzzo come senatore e l’hanno pure trombato e adesso vorrebbe andare al Quirinale?
Ma va? Questa me la segno, poi stasera lo dico da Vespa così me lo rottamo pure lui. Aspetta che scrivo: “Trombato in Abruzzo… bocciato dai cittadini… ora non può andare al Quirinale…”. Fatto. E quindi?
Ora, il punto è che al Paese serve una guida seria, autorevole, un uomo che non sia divisivo… intelligente… non bello ma che piace… uno con molti capelli… sale e pepe… che ha i baffi e per coerenza li ha sempre portati… uno magro… alto più o meno 1,70…
E chi è?
Oh porca puttana… Uno magro, che è stato comunista, ma una volta… tanto, tantissimo tempo fa… che non se lo ricorda più nemmeno lui… magro…
Veltroni!
Ma porca puttana! Ho detto che ha i baffi! Io! Matteo, io! Io voglio andare al Quirinale! Porca puttana, ma bisogna dirti tutto a te, mai che ci arrivi da solo. Io voglio andare al Quirinale. Chiaro?
Tu?
Sì, io, perchè?
Davvero?
Davvero sì, perchè? Pensa che bello, ascolta il suono: “Massimo D’Alema presidente della Repubblica”.
Belloooo….
E senti questo: “Matteo Renzi Presidente del Consiglio”.
“Matteo Renzi Presidente del Consigliooooo”.
Meraviglioso, Matteo, suona da Dio.
“Matteo Renzi Presidente del Consigliooooo”.
Bello, bello davvero, solo che qualcuno deve darti l’incarico…
“Matteo Renzi Presidente del Consigliooooo”.
Ho capito, bello, solo che Bersani non…
“Matteo Renzi Presidente del Consigliooooo”.
Ohmmmadonna. Matteo, sveglia! Se io non vado al Quirinale nessuno ti darà l’incarico.
Eh no, quindi tu bisogna che vai al Quirinale.
Esatto. Vedi che siamo arrivati. Minchia che fatica, figlio mio! Allora… tu hai 50 voti, vero?
Con me potevano essere 51, maremma maiala buhaiola…
Vabbè, come dice Bersani, siam mica qui a fare i fichi secchi con le nozze.
L’ha detto?
Giuro, l’ho sentito io. Quindi tu dici ai tuoi 50 i chiamare Letta, Gianni Letta, non ti sbagliare, mi raccomando, e di mettersi d’accordo con lui che in tre votazioni ce la facciamo. Ok?
Chi devo chiamare?
Letta! Gianni Letta!
Ah, ok, ti dispiace se me lo scrivo.
No, guarda, non scrivere un cazzo… Facciamo così, ti faccio chiamare io da Gianni. Ok?
Ecco, bene, meglio fammi chiamare che poi…
Che poi niente… lascia che faccia lui, che è meglio. Lui ti chiama e tu fai quello che ti dice, fidati che è uno che conosco.
Ah, lo conosci?
Conosco, conosco… lo frequento, diciamo.

Annunci

Tag: , , , , ,

2 Risposte to “Cosa si sono detti davvero D’Alema e Renzi”

  1. matteo Says:

    ma Renzi non è così tonto , tutt’altro!

  2. Paolo Alazraki Says:

    Credo sia andata proprio cosi’!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: