Posts Tagged ‘politica’

Stampare moneta o sovietizzare l’Italia? Ecco l’alternativa dei “Maître à penser”

11 aprile 2013

Sembra che l’esperimento giapponese di raddoppiare la base monetaria stia riscuotendo un enorme favore, qui, in Europa. Ha, ad esempio, affascinato Federico Rampini secondo il quale anche gli Usa immettono un’enorme quantità di denaro, 85 miliardi al mese, nel sistema e gli effetti si vedono: 88mila occupati in più a marzo (rispetto ai 190mila previsti). Il tasso di disoccupazione è sceso dal 7,7% al 7,6%, ma questo è dovuto ad altri fattori (contrazione della partecipazione della forza lavoro, scesa di 496.000 unità  al 63,3%, ai minimi dal 1979) e solo marginalmente agli 88mila nuovi posti creati (che comunque sono una miseria).  (more…)

Annunci

Il ricatto morale nel quale i grillini sono cascati

17 marzo 2013

Le elezioni di Laura Boldrini (a scanso di equivoci, non è parente di Arrigo Boldrini, il partigiano rosso noto con il nome di battaglia Bulow) alla presidenza della Camera e Piero Grasso a quella del Senato, al di là di ogni calcolo politico di cui tutti sappiamo, sottendono un ricatto morale che non dovrebbe nemmeno affacciarsi alle porte delle sedi del potere legislativo. (more…)

In difesa di un (diverso) finanziamento ai partiti

12 marzo 2013

Capisco che lo Zeitgeist voglia l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti. E capisco anche che le circostanze, cioè l’esito del voto del 24-25 febbraio, abbiano portato a identificare nella loro abolizione la conditio sine qua non per la nascita di un governo. E, ovviamente, capisco anche che, proprio perché la prima urgenza del Paese è quella di avere un governo tutti siamo concentrati su quella famosa firma che Pirluigi Bersani dovrebbe apporre per rinunciare ai soldi pubblici in modo da ottenere il “non voto contrario” del Movimento 5 Stelle a un esecutivo guidato da lui. (more…)

Mitico Batistuta

6 agosto 2010

Gabriel Batistuta: “Non credo di poter fare politica, visto che un ruolo così richiede delle capacità che non posseggo”. Perché in questi giorni una frase così banale mi sembra così straordinaria?

Cossiga spiega cos’è la politica

27 maggio 2010

L’anticipazione dell’ultimo libro di Francesco Cossiga, “Fotti il potere” è il testamento politico di un uomo che nella vita ha fatto tantissime cose tranne lavorare. Ha potuto così accumulare una certa quantità di esperienza e oggi, con imperdonabile ritardo, ha voluto metterci al corrente di cosa ha imparato dalla vita. E siccome ha passato la vita a fare politica, di quella solo può parlare. (more…)

Banca Intesa e le ipocrisie del sistema duale

3 maggio 2010

Ma il sistema di gestione dualistico delle banche non doveva servire per tenere lontana la politica dalla stanza dei bottoni? Quando Giovanni Bazoli annunciò la divisione degli organi dirigenti in due consigli, quello di sorveglianza e quello di gestione, proprio su questo tasto picchiò più forte. La divisione rendeva praticamente impermeabile la banca dalle influenze politiche che, per una banca controllata di fatto da Fondazioni bancarie erano all’ordine del giorno. (more…)

Il proporzionale evita il clima d’odio

14 dicembre 2009

Ricordate quella battuta? Un milanese che dice: “Non sono io ad essere razzista, sono loro ad essere napoletani”. Ecco: secondo me le dichiarazioni di Di Pietro, ma soprattutto quelle di Rosi Bindi fanno venire in mente quella battuta. Non siamo noi a non condannare chi ha attentato alla vita del premier, è lui che si lascia attentare. (more…)