Posts Tagged ‘telecom’

Telecom, la strada per la banda larga

15 marzo 2010

Non sono d’accordo alla partecipazione di tutti gli attori delle tlc
nazionali all’azionariato della rete fissa di Telecom Italia. Questo
progetto sta tornando in auge per la cronica mancanza di capitali di
chi quella rete dovrebbe costruirla (anzi, avrebbe già dovuto
costruirla) e per la consapevolezza che una dorsale in fibra ottica
sta diventando assolutamente necessaria per lo sviluppo del Paese

(anche se il ministro Brunetta, principale sponsor della Ngn, next
generation network
, a livello di governo non sembra più essere così
deciso nel sostenerla). (more…)

Annunci

Dossier Telecom: Tronchetti non sapeva nulla. Ma allora…

10 marzo 2010

La linea di difesa di Marco Tronchetti Provera nel processo nel quale
è imputato per i dossier illeciti di Telecom Italia
all’epoca di
quando era presidente e proprietario, è straordinaria. In tre parole:
“Non so niente”. Niente dei dossier di Tavaroli, delle attività di
Ghioni, della società d’investigazioni privata Polis d’Istinto di
Cipriani. Niente di niente. Nemmeno di come venivano spesi i soldi del
fondo del presidente, che, ha spiegato ai giudici, “Non era un fondo,
era un’appostazione contabile”. Strepitoso.
(more…)

Telecom: cinque domande cattive

2 febbraio 2010

La privatizzazione-bis di Telecom Italia rischia di essere peggiore della prima. Che già fu un disastro. Secondo il quotidiano La Repubblica ci sarebbe il via libera del governo per la cessione di Telecom Italia agli spagnoli di Telefonica. L’ok sarebbe arrivato dopo aver posto come pre-condizione delle trattative che la rete telefonica resta sotto il controllo italiano. Scorporandola? No, perché sennò non si vede perché gli spagnoli dovrebbero prendersi Telecom. E allora di chi sarà la proprietà della rete? (more…)

Internet a rischio? Ma “vaffa”!

18 dicembre 2009

Davvero non riesco a capire come gli “esperti” di internet possano diffondere la paura che Internet possa essere censurata. Ma non l’hanno ancora capito che non si può fare? Se non ci sono riusciti i cinesi, i russi e gli Ayatollah iraniani, che di censura se ne intendono un po’ più di Schifani e Maroni, vuol dire che proprio non si riesce. (more…)

Lo Stato entri in Telecom

3 dicembre 2009

La più importante decisione presa ieri dal consiglio d’amministrazione di Telecom Italia è stata quella di nominare Andrea Mangoni dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari del gruppo. Punto. Tutto il resto è fuffa. E chi (tra i quali anche io) si aspettava grandi novità strategiche dalla riunione è rimasto deluso. La verità è che il Cda di mercoledì 2 dicembre è stata la dimostrazione dell’immobilità forzata del gruppo. Troppi debiti che non permettono gli investimenti, un socio “ingombrante” (come il ministro Sacconi ha definito Telefonica) e manager sottoposti al fuoco di fila delle critiche che impastano l’operatività. (more…)

Perchè Mediaset non vuole la rete Telecom

23 novembre 2009

Vorrei spiegare perché non credo che Mediaset stia tramando contro Franco Bernabè. Possibile che venga smentito, ma allo stato dei fatti, secondo me, Bernabè se mai fosse costretto a lasciare la guida di Telecom Italia lo farà per gli scarsi risultati della sua gestione, per l’insopportabile peso del debito che gli impedisce di fare investimenti, per le mire di Telefonica sul mercato italiano e per i problemi in America Latina. (more…)

Un rompiscatole al governo

11 novembre 2009

scajola

Se non fosse stato per lui, un tema cruciale per il futuro industriale del Paese sarebbe passato sotto silenzio, sommerso dalle annose (in senso letterale) polemiche sulla riforma delle giustizia. Invece quando è stato deciso di tenere in cassaforte gli 800 milioni destinati allo sviluppo della banda larga, il ministro Claudio Scajola ha alzato la voce attirandosi più di una critica da parte di esponenti del suo stesso governo. Certo, ha innescato una dibattito tra l’anima “rigorista” in tema di conti pubblici e quella “lassista” e ha fatto la figura del rompiscatole, ma ha fatto bene. Ha, infatti, posto (finalmente!) una questione cruciale per il futuro del Paese. (more…)

Perchè Telecom è lo specchio del paese

28 ottobre 2009

fibra

Ci sono tante cose che si potrebbero fare per modernizzare il Paese. Il ottobre il Corriere ne ha individuate una serie. E sono tutte proposte più che condivisibili. Anzi, giuste. Anzi, doverose. All’elenco, che ha il difetto di essere sempre un po’ idealista, ne affianco un’altra la cui mancata realiazzazione, finora, stà lì a dimostrare non il deficit di bilancio dello Stato italiano, ma la assoluta carenza di progettualità sia lato imprese sia lato Stato. Si tratta dell’introduzione massiccia della banda larga in Italia, ovvero di fibra ottica, ovvero del rinnovamento totale del sistema di comunicazioni del Paese che lo metta in grado di digitalizzare la propia economia. (more…)

Bernabè e Tremonti, lo stesso destino

26 ottobre 2009

telecom

Giulio Tremonti e Franco Bernabè hanno molte più cose in comune di quanto non sembri a prima vista. Basta leggere le cronache per rendersi conto che entrambi stanno attraversando uno dei momenti più delicati della loro vita. E, questo è il punto, sono momenti che sono identici. Vediamo perché.

(more…)